Nanoparticelle inorganiche e acidi nucleici (DNA o RNA): nanovettori per le biotecnologie e la nanomedicina

Proposta di tesi

Nanoparticelle inorganiche e acidi nucleici (DNA o RNA): nanovettori per le biotecnologie e la nanomedicina

Area di ricerca
Synthetic Chemistry and Materials: Materials synthesis, structure-properties relations, functional and advanced materials, molecular architecture, organic chemistry - New materials: oxides, alloys, composite, organic-inorganic hybrid, nanoparticles
Garante
Adolfo Speghini
Parole chiave
nanotechnology, nanometarials, nanomedicine
Data proposta
11 aprile 2013
Data scadenza
1 gennaio 2020
Corso di studi
Laurea in Bioinformatica, Laurea in Biotecnologie, Laurea in Scienze e tecnologie viticole ed enologiche, Laurea magistrale in Bioinformatica e biotecnologie mediche, Laurea magistrale in Biotecnologie agro-alimentari, Laurea magistrale interateneo in Scienze e tecnologie dei Bio e Nanomateriali

Descrizione

La proposta di tesi o di stage riguarda uno studio su sistemi nanostrutturati di nanoparticelle inorganiche e DNA o RNA per applicazioni in ambito biotecnologico e biomedico. Le nanoparticelle di natura inorganica saranno rese luminescenti con fluorofori come coloranti organici o ioni lantanidi emettenti nella regione del visibile o infrarosso. Si studierà l’interazione delle nanoparticelle con gli acidi nucleici tramite tecniche ottiche o calorimetriche.

Per info, contattare il Prof. Adolfo Speghini (adolfo.speghini@univr.it)