Gruppi di ricerca

Biochimica
Responsabile: prof.ssa Paola Dominici – Referente sicurezza: Alessandra Astegno
Biocristallografia

Bioinformatica applicata
Responsabile: dott. Alejandro Giorgetti – Referente sicurezza: Alejandro Giorgetti
Biologia e biochimica
Responsabile: prof. Massimo Crimi – Referente sicurezza: Massimo Crimi
Biologia vegetale e metabolomica

Biotecnologie fitopatologiche
Responsabile: prof.ssa Annalisa Polverari – Referente sicurezza: Annalisa Polverari
Biotecnologie Genetiche

Biotecnologie Microbiche e Microbiologia Ambientale
Responsabile: Prof. Giovanni Vallini - Sede: Ca' Vignal 2, Verona
Chimica agraria
Responsabile: prof. Zeno Varanini – Referente sicurezza: Anita Zamboni
Chimica degli Alimenti

Chimica Inorganica e dello Stato Solido

Fisiologia e biotecnologie vegetali

Genetica agraria

Genetica Molecolare e Colture Cellulari Vegetali

Immunologia e oncologia teorica sperimentale
Responsabile: dott. Roberto Chignola – Referente sicurezza: Roberto Chignola
Impianti chimici
Responsabile: prof. Franco Cecchi – Referente sicurezza: David Bolzonella
Imprintig molecolare
Responsabile: prof.ssa Alessandra M. Bossi – Referente sicurezza: Alessandra M. Bossi
Ingegneria Chimica Ambientale
Il gruppo di ricerca in Ingegneria Chimica Ambientale opera nel settore del trattamento dei rifiuti organici di diversa origine (civile, industriale, agricola) per il recupero di bio-combustibili o molecole ad alto valore aggiunto oltre che nel settore del trattamento delle acque reflue. Il gruppo di ricerca gestisce il Laboratorio di Impianti chimici per l'Ambiente e i Bio-Processi (LABICAB).
Laboratorio di Biosfruttamento dell'Energia Solare (SOLE-LAB)
https://www.solelab.org/
Laboratorio di Fotosintesi
Biochimica e fisiologia molecolare della fotosintesi
Laboratorio per lo studio delle relazioni suolo-pianta
Vengono svolte ricerche sulla fisiologia, biochimica e biologia molecolare della nutrizione minerale delle piante sia erbacee che arboree con particolare riferimento, per queste ultime, alla Vite. Le problematiche affrontate sono quelle relative al sistema suolo-rizosfera-radice in relazione alla disponibilita' di nutrienti ed all' azione di fattori esogeni (es. frazioni della sostanza organica umificata, e biostimolanti) sui meccanismi di assorbimento ionico. Si studiano inoltre le risposte fisiologiche a situazioni di fluttuazioni e stress nutrizionali anche per individuare eventuali meccanismi di adattamento e modificazioni metaboliche. Particolare attenzione è rivolta allo studio dei meccanismi biochimici e molecolari al plasmalemma radicale che attuano e regolano la nutrizione delle piante determinandone le capacità di approvvigionamento. Il laboratorio porta avanti anche studi sulla dotazione nutrizionale dei terreni e i fabbisogni delle colture con particolare approfondimento alla nutrizione della vite ed è attivo nel campo dello sviluppo di fertilizzanti innovativi nell’ottica di una agricoltura sostenibile.
LAPS (Laboratory for Photovoltaics and Solid State Physics)
Thin film deposition, polycristalline growth and electrical and morphological characterization
Materiali luminescenti

Metodologie Biochimiche e Stampo molecolare
Preparazione di materiali bio/mimetici per applicazioni bio/analitiche, sensori, separazioni
Microbiologia degli Alimenti
Le competenze del gruppo riguardano lo studio dei microrganismi di interesse alimentare, sia quelli pro-tecnologici importanti nel processo produttivo, sia quelli patogeni e causa di difetti, nonchè i meccanismi molecolari di sinergia e antagonismo.
Microbiologia enologica

Nanomateriali
Responsabile: prof. Adolfo Speghini – Referente sicurezza: Adolfo Speghini
Oncologia Teorica e Sperimentale

Proteomica e spettrometria di massa
Responsabile: prof.ssa Daniela Cecconi – Referente sicurezza: Daniela Cecconi
Scienze e Tecnologie Alimentari
Il settore riunisce i temi di ricerca di natura biologica, fisica e tecnologica che sono alla base dei processi e degli impianti della filiera agroalimentare, dall’approvigionamento delle materie prime alla commercializzazione dei prodotti, lo sviluppo di nuovi prodotti e nuovi processi, la gestione e il controllo della qualità e della sicurezza dei prodotti. Le competenze formative riguardano i processi della tecnologia alimentare, la tecnologia del condizionamento e della distribuzione dei prodotti, la detergenza e la sanificazione degli impianti, le analisi chimiche e la valutazione delle proprietà fisiche e sensoriali dei prodotti, la gestione della qualità dei prodotti, il trattamento dei reflui dell’industria alimentare.
Spettroscopia NMR
Indagini strutturali e dinamiche di biomolecole mediante spettroscopia di risonanza magnetica nucleare in alta risoluzione
Tecnologie alimentari (1)
Responsabile: dott. Corrado Rizzi – Referente sicurezza: Corrado Rizzi
Tecnologie alimentari (2)
Responsabile: dott.ssa Barbara Simonato – Referente sicurezza: Barbara Simonato
Tecnologie Alimentari (3)
Responsabile: Prof. Fabio Favati
Viticoltura
Conduce ricerche in campo viticolo sulla genetica, sulle tecniche di gestione del vigneto, sul rapporto genotipo/ambiente.

Attività

Strutture