Il Dipartimento

Informazioni generali

Il Dipartimento di Biotecnologie prosegue le attività del preesistente dipartimento di Biotecnologie, istituito con decreto rettorale n. 9696 del 26/06/1998 e successivamente modificato con decreto rettorale n. 3544 del 30/09/2008, e del Dipartimento di Scienze, Tecnologie e Mercati della Vite e del Vino (DiSTeMeV), istituito con decreto rettorale n. 706-2007 del 12/03/2007.

Il Dipartimento di Biotecnologie ospita 50 docenti (12  professori ordinari, 17 professori associati e 20 ricercatori), 20 unità di personale tra tecnici di laboratorio, tecnici amministrativi ed ausiliari.
Inoltre partecipa alle attività del Dipartimento un gruppo di collaboratori, attualmente costituito da circa 100 tra dottorandi e giovani laureati che usufruiscono di assegni di ricerca, borse di studio e contratti di ricerca.

Le principali aree di indagine del Dipartimento di Biotecnologie spaziano dalla Biologia Vegetale alla Genetica delle Piante, dalla Fisiologia Vegetale alla Biochimica, dalla Chimica Inorganica alla Scienza dei Materiali, dalla Biologia Strutturale alla Microbiologia e Tecnologia degli Alimenti, dagli Impianti Biochimici alla Proteomica attraverso la Genomica Funzionale, la Bioinformatica e l’Immunologia, passando per le Biotecnologie Ambientali e le discipline di ambito viticolo ed enologico quali la Viticoltura e l’Ecologia del Vigneto, la Chimica Agraria, per finire alla Chimica Enologica ed all’Analisi Sensoriale.

Il Dipartimento in cifre

Pubblicazioni del Dipartimento, suddivise per aree di ricerca.
Anno di riferimento: 2016.