Caratterizzazione di un retrotrasposone isolato dalla resurrection plant Craterostigma plantagineum

Starting date
June 1, 2004
Duration (months)
24
Departments
Biotechnology
Managers or local contacts
Furini Antonella

In seguito ad un esperimento di T-DNA tagging e' stato isolato un retroelemento (CDT-1) in grado di indurre la tolleranza alla disidratazione nei tessuti indifferenziati della resurrection plant Craterostigma plantagineum. Si e' osservato che CDT-1 e' in grado di attivare i geni normalmente indotti dalla disidratazione in Craterostigma. Esperimenti preliminari han dimostrato che CDT-1 non codifica per un prodotto proteico e quindi potrebbe svolgere la sua funzione come trascritto. L'obiettivo di questo lavoro e' di studiare il meccanismo d'azione di CDT-1, considerando sia la possibilita' che agisca sul silenziamento genico con la metilazione o come small RNAs

Sponsors:

Ateneo
Funds: assigned and managed by the department
Syllabus: RICATENEO - Finanziamenti d'Ateneo per la Ricerca Scientifica

Project participants

Activities

Research facilities