Safe, Smart, Sustainable food for Health - 3S4H

Data inizio
7 novembre 2017
Durata (mesi) 
42
Responsabili (o referenti locali)
Zoccatelli Gianni

Intervento realizzato avvalendosi del finanziamento POR - Obiettivo “Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione” Parte FESR fondo europeo di sviluppo regionale 2014-2020

Rete di 19 partner: 15 aziende e 4 soggetti della conoscenza (Uni, EPR)


Coordinatore Scientifico: Prof. Tullio Pozzan
Responsabile Scientifico: Prof. Lidia Armelao
Referenti Scientifici di WP: Proff. T. Vamerali, G. Zoccatelli, A. Marcomini, T. Da Ros
Temporary Manager: Dr.ssa Alfonsa Martelli

6 Work Programmes: 10 Task, 35 Action
WP0: Management
WP1: Safe Food
WP2: Smart Food
WP3: Sustainable Food
WP4: Health
WP5: Dissemination
  

1ª FASE
WP0 - Management
Obiettivi:
- Definizione degli organi di gestione del progetto.
- Monitoraggio del progresso e dei report del progetto.
- Protocolli, linee guida e manuali di strumenti e prototipi.
 WP1 - SAFE FOOD - Referente Scientifico: UnPd (Prof. Teofilo Vamerali)
Dedicato allo studio e alla verifica dei patogeni e delle sostanze tossiche da questi prodotte (ad es. micotossine), nonché all’origine e alla qualità delle materie prime (tracciabilità). Obiettivo del WP è quello fornire alle imprese tutti gli strumenti (informativi, metodologici, competenze, etc.) per migliorare il proprio prodotto in termini di sicurezza e competitività e meglio competere sui mercati dello SMART FOOD.

 

2ª FASE

WP0 - MANAGEMENT
WP 2 - SMART FOOD - Referente Scientifico: UniVR (Prof. Gianni Zoccatelli)
Dedicato all’influenza del “cibo sano” nella conduzione di una
qualità di vita migliore.
Obiettivo del WP è consequenziale al crescente interesse dei consumatori verso gli alimenti in grado di favorire la salute e l’equilibrio dell’organismo nell’uomo e anche il benessere nell’animale. Tutto questo ha stimolato negli ultimi anni la valutazione dell’attività biologica di molte molecole naturali anche al fine di individuare i componenti più idonei per lo sviluppo di integratori e alimenti funzionali. Allo stesso tempo la CE ha iniziato a normare i cosiddetti claim nutrizionali e salutistici fornendo alle aziende strumenti per conferire un valore aggiunto ai propri prodotti.

WP 3 - SUSTAINABLE FOOD - Referente scientifico UniVE (Prof. Antonio Marcomini)
Dedicato alle possibili economie derivanti da una produzione alimentare “più intelligente” e dall
uso di prodotti secondari e sottoprodotti allinterno delle proprie aziende e/o di altre.
Obiettivo del WP è migliorare la produzione in campo alimentare anche attraverso metodi più ecosostenibili, che tengano conto della biodiversità e utilizzino le possibili interazioni con altri componenti della filiera per la loro produzione e per rendere il proprio prodotto “integrato” nel sistema territoriale per la valorizzazione delle produzioni “sicure” e di eccellenza.

 WP 4 - HEALTH - Referente Scientifico UniTS (Prof.ssa Tatiana Da Ros)
Dedicato all’identificazione di cibo per invecchiamento attivo e prevenzione di patologie degenerative.

  

3ª FASE (FINALE)
WP 0 - MANAGEMENT
WP 2 - SMART FOOD
Dedicato all’influenza del cibo sano sulla “qualità della vita”. Obiettivo del WP è relativo al grande interesse dei consumatori verso alimenti in grado di favorire salute ed equilibrio. Tutto questo ha stimolato negli ultimi anni la valutazione dell’attività biologica di molte molecole naturali anche al fine di individuare i componenti più idonei per lo sviluppo di integratori e alimenti funzionali. Allo stesso tempo la CE ha iniziato a normare i cosiddetti claim nutrizionali e salutistici fornendo alle aziende strumenti per conferire un valore aggiunto ai propri prodotti.
WP 5 - DISSEMINAZIONE E COMUNICAZIONE
Obiettivi del WP5 risultano:
- Comunicazione tra i partner
- Comunicazione al pubblico di consumatori e ad altri soggetti interessati quali gli enti, le associazioni datoriali, referenti dei Cluster Tecnologici, etc
- Comunicazione alla comunità scientifica e alla popolazione
- Comunicazione ai produttori di alimenti (inclusi gli integratori) e materie prime, agli esperti di trasformazione e alle altre comunità interessate.
  

OBIETTIVI FINALI
WP 0 - MANAGEMENT
Obiettivi finali: raggiungimento degli obiettivi prefissi dal Gruppo di coordinamento del progetto 3S4H e i Partner
Indicatori di risultati finali: numero di report positivi sulle attività dei singoli WP e rispetto del GANTT.
WP 1 - SAFE FOOD
Obiettivi finali: validazione delle metodologie più idonee per lo studio delle micotossine sulle materie prime fornite dai Partner di 3S4H; validazione delle metodologie più idonee per lo studio della tracciabilità sulle materie prime fornite dai Partner di 3S4H
Indicatori di risultati finali: corretta applicabilità dei metodi e numero di report sui prodotti dei Partner.
 WP 2 - SMART FOOD
Obiettivi finali: validazione delle metodologie idonee alla valorizzazione dei principi attivi presenti nei prodotti delle aziende Partner di 3S4H
Indicatori di risultati finali: corretta applicabilità dei metodi e numero di report sui prodotti dei Partner.
 WP 3 - SUSTAINABLE FOOD
Obiettivi finali: validazione delle metodologie idonee per lo studio dei sottoprodotti ottenibili dalle materie prime fornite dai Partner di 3S4H
Indicatori di risultati finali: corretta applicabilità dei metodi e numero di report di studio sui prodotti dei Partner
WP 4 - HEALTH
Obiettivi finali: validazione delle metodologie idonee per la preparazione degli estratti da inserire nel “bolo alimentare” prodotto con le materie prime fornite dai Partner di 3S4H
Indicatori di risultato finali: corretta applicabilità dei metodi e numero di report di studio sui prodotti dei Partner
 WP 5 - DISSEMINAZIONE E COMUNICAZIONE
Obiettivi finali: organizzazione di incontri ed eventi per la presentazione (anche delle criticità) e divulgazione dei risultati di 3S4H
Indicatori di risultato finali: numero di seminari tecnici (almeno 15) e incontri divulgativi (almeno 5) realizzati nel corso del progetto.
  
Soggetti Partecipanti:
Organismi di Ricerca: Università degli Studi di Padova; Università degli Studi di Venezia, Università degli Studi di Verona; Consiglio Nazionale delle Ricerche - CNR.
Imprese: +Watt s.r.l., Agripharma società cooperativa agricola, A.I.A. - Agricola Italiana Alimentare s.p.a., Cereal Docks s.p.a., Chelab s.r.l., Ecamricert s.r.l., Ilsa s.p.a., Industria Casearia Silvio Belladelli s.r.l., Latteria di Soligo società agricola cooperativa, Micromed s.p.a., Molino Favero Antonio s.r.l., Molino Quaglia s.p.a., Phoenix Ricerca e Tecnologie Ottiche s.r.l., Ribes per l’Ecosistema Salute e l’Alimentazione Smart s.c.a.r.l., Salix s.r.l.,

 
SPESA COMPLESSIVA PREVISTA: € 5.188.650,00
CONTRIBUTO COMPLESSIVO PREVISTO: € 2.797.600,00

Enti finanziatori:

Regione del Veneto
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Gianni Zoccatelli
Professore associato
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Biologia, fisiologia e biochimica delle piante
Food sciences

Allegati

Allegati

Attività

Strutture