Il magnesio nella nutrizione della vite: caratterizzazione fisiologica e molecolare di meccanismi di trasporto in portinnesti tolleranti e suscettibili alla carenza

Data inizio
1 febbraio 2011
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Biotecnologie
Responsabili (o referenti locali)
Varanini Zeno

Il Mg2+è un elemento minerale di grande importanza per la nutrizione delle piante. Questo nutriente è infatti essenziale per il funzionamento di molti enzimi e in sua carenza si verificano importanti disfunzioni legate principalmente alla riduzione della fotosintesi e alla traslocazione di fotosintetati. La sintomatologia della carenza di magnesio in vite è ben nota, anche se al momento le informazioni relative alla risposta a tale fenomeno in questa pianta sono ristrette alla semplice conoscenza della suscettibilità di alcuni portinnesti alla carenza del nutriente. In questo progetto prevede di:
1. Caratterizzare fenotipicamente la carenza di magnesio in Vitis vinifera cv. Corvina allevata in soluzione idroponica.
2. Studiare le cinetiche di assorbimento del magnesio in vite attraverso l’utilizzo di 25Mg and analisi ICP-MS.
3. Condurre studi molecolari volti a identificare e caratterizzare le principali entità molecolari coinvolte nella risposta alla carenza di magnesio in vite.

Enti finanziatori:

Ateneo
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento
Programma: COFATENEO - Cofinanziamento Ateneo progetti di ricerca di Interesse nazionale
Unione Italiana Vini
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento
Programma: COFATENEO - Cofinanziamento Ateneo progetti di ricerca di Interesse nazionale

Partecipanti al progetto

Tiziana Pandolfini
Professore associato
Youry Pii
Zeno Varanini
Professore ordinario
Anita Zamboni
Professore associato
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Plant Sciences

Attività

Strutture