VIGNA (Vitis genome analysis) Sequenziamento e Caratterizzazione funzionale del genoma di Vitis vinifera

Data inizio
1 gennaio 2005
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Biotecnologie
Responsabili (o referenti locali)
Delledonne Massimo , Pezzotti Mario

I proponenti di questo progetto individuano nella costituzione di una rete di laboratori che raggruppino competenze di eccellenza multidisciplinari e tecnologicamente avanzate dedicate preminentemente allo sviluppo e alla applicazione di metodologie di analisi genomica alla specie Vitis vinifera L., lo strumento coesivo e propulsivo per l’innovazione in un settore strategico per il nostro Paese, come è il comparto viti-vinicolo.
La caratterizzazione e l’analisi funzionale del genoma della vite è infatti la strategia più efficace, veloce ed economica per produrre le conoscenze scientifiche e gli strumenti molecolari, nonché la definizione di appropriati modelli teorici, da sfruttare a beneficio della viticoltura italiana ed europea del XXI secolo.
Pertanto, sottoponiamo a valutazione il progetto VIGNA (Vitis Genome Analysis) che ha l’ambizione di proporsi come un’iniziativa a carattere nazionale per svolgere attività di ricerca altamente innovativa, i cui risultati siano trasferibili direttamente al settore viti-vinicolo nazionale ed europeo. In particolare il Progetto si propone di affrontare le seguenti problematiche di interesse della viticoltura italiana:
a) determinazione del contenuto informativo del genoma della vite;
b) la caratterizzazione e la valorizzazione del germoplasma italiano;
c) l’individuazione dei sistemi genetici di risposta della pianta a gravi microrganismi patogeni quali Plasmopara viticola, Botrytis cinerea e Uncinula necator;
d) lo studio dei parametri genetici e fisiologici che regolano la maturazione della bacca e ne determinano le caratteristiche qualitative;
e) la delucidazione dei meccanismi genetici e ambientali che determinano e modulano i processi riproduttivi.

Enti finanziatori:

Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali - MIPAF
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Linda Avesani
Ricercatore a tempo determinato
Massimo Delledonne
Professore ordinario
Mario Pezzotti
Professore ordinario
Sara Zenoni
Ricercatore

Attività

Strutture