Ingegneria proteica (2012/2013)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S000657
Crediti
6
Coordinatore
Paola Dominici
Settore disciplinare
BIO/10 - BIOCHIMICA
Lingua di erogazione
Italiano
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
Teoria 5 II semestre Paola Dominici
Laboratorio 1 II semestre Paola Dominici

Orario lezioni

II semestre
Attività Giorno Ora Tipo Luogo Note
Teoria lunedì 14.30 - 16.30 lezione Aula H  
Teoria martedì 10.30 - 12.30 lezione Aula H  
Laboratorio lunedì 14.30 - 19.30 lezione Laboratorio didattico Laboratorio di Biochimica  

Obiettivi formativi

Il corso ha come scopo lo sviluppo di tematiche di ingegneria proteica e disegno di farmaci, con particolare riferimento agli aspetti interdisciplinari. Lo studente acquisira’ non solo i concetti fondamentali, ma anche capacita’ critica nell’affrontare problemi in questo settore della ricerca, acquisendo conoscenze e dimestichezza su aspetti teorici e tecniche di laboratorio.

Programma

Ingegneria proteica: introduzione
Principi di clonaggio, vettori e strategie di clonaggio. Rational design ed evoluzione diretta. Metodi per la creazione di librerie di clonaggio. Mutagenesi sito diretta. Espressione e purificazione di proteine ricombinanti. Esempio di evoluzione diretta: DCasi. Ingegneria proteica negli enzimi per uso industriale. Esempio: ingegnerizzazione della laccasi.
P53: struttura, funzione, mutanti.
La conoscenza del target come base per il disegno razionale di farmaci: Cicloossigenasi1 e 2. Inibitori delle Asp proteasi. Principi emergenti nella drug-discovery di proteasi. Targeting di protesi: successi, insuccessi e prospettive future.
Come si studiano le interazioni proteina-proteina.
Le proteine auto fluorescenti e loro applicazioni.
Estremofili come fonte di proteine per uso industriale.
Le NO sintasi: struttura, funzione e mutanti.

Laboratorio:

Modalità d'esame

Orale