Tecnologie alimentari (2009/2010)

Corso disattivato non visibile

Codice insegnamento
4S00132
Crediti
8
Coordinatore
Corrado Rizzi
Settore disciplinare
AGR/15 - SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
Lingua di erogazione
Italiano
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
Laboratorio 1 II semestre Corrado Rizzi
Teoria 7 II semestre Corrado Rizzi, Gianni Zoccatelli

Orario lezioni

II semestre
Attività Giorno Ora Tipo Luogo Note
Teoria lunedì 11.30 - 13.30 lezione Aula G, G  
Teoria martedì 9.30 - 11.30 lezione Aula G, G  
Teoria giovedì 16.30 - 18.30 lezione Aula L, L dal 11-mar-2010  al 15-giu-2010

Obiettivi formativi

Tecnologie alimentari (laboratorio)
-------
La parte pratica del corso è finalizzata alla applicazione ed al consolidamento della comprensione delle nozioni acquisite nella parte teorica.


Tecnologie alimentari (Teoria)
-------
Il corso si propone di offrire allo studente le informazioni tecnico-scientifiche di base per la comprensione e la padronanza delle operazioni su cui si fondano i processi tecnologici di produzione degli alimenti fornendo nozioni:
- sui concetti di qualità di processo in funzione della qualità di prodotto ed aspetti ad essi connessi, in questo contesto vengono fornite alcune nozioni sulle principali metodologie di gestione della qualità nell’industria alimentare;
- sulle principali classi di sostanze contenute nelle materie prime e nei prodotti alimentari finiti;
- sulle loro modificazioni durante i processi tecnologici di trasformazione e conservazione;
- sui principali metodi di valutazione sensoriali e strumentali legati alla definizione del profilo sensoriale, nutrizionale e merceologico di alcuni prodotti alimentari con particolare riguardo alle possibili implicazioni sulla salute del consumatore.

Programma

Tecnologie alimentari (Laboratorio)

Lo studente applicherà le conoscenze acquisite durante la parte teorica del corso eseguendo estrazioni ed analisi quali- quantitative di specifiche componenti di matrici alimentari.
Nel dettaglio lo studente eseguirà estrazioni frazionate della componente proteica di farine e prodotti da forno. Successivamente eseguirà saggi di quantificazione ed analisi elettroforetiche, immunoenzimatiche e zimografiche. Infine analizzerà la presenza di fattori antinutrizionali e le modificazioni indotte su questi dai processi delle tecnologie alimentari tramite saggi d’inibizione dell’attività amilasica.


Tecnologie alimentari (Teoria)

Lo studente dovrà acquisire le conoscenze di base sui costituenti e sulle materie prime dei sistemi alimentari anche in relazione alla qualità organolettica, nutrizionale e composizionale dei prodotti finiti in funzione dei processi a cui sono sottoposti. Verranno inoltre descritti i processi tecnologici e le modalità con cui le caratteristiche qualitative degli alimenti possono essere modificate fornendo, anche attraverso esempi specifici, le conoscenze di base sui meccanismi biochimici e molecolari sottesi; lo studente apprenderà inoltre quali sono le garanzie igienico sanitarie nel settore alimentare anche nell’ottica del sistema HACCP. Tenendo conto delle peculiarità produttive della zona geografica, verrà dato spazio alla descrizione di specifici processi produttivi e di condizionamento delle principali alimenti e matrici di origine vegetale (pane, pasta, birra, vino ed olio) e di origine animale (la carne, il latte ed i prodotti da loro derivati).

Modalità d'esame

Quesiti scritti con risposta breve ed eventuale colloquio integrativo