Microbiologia applicata (2009/2010)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S00177
Crediti
7
Coordinatore
Silvia Lampis
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
MODULO MICROBIOLOGIA ALIMENTARE (LABORATORIO) 1 AGR/16-MICROBIOLOGIA AGRARIA II semestre Silvia Lampis
MODULO MICROBIOLOGIA ALIMENTARE (TEORIA) 2,5 AGR/16-MICROBIOLOGIA AGRARIA II semestre Giacomo Zapparoli
MODULO MICROBIOLOGIA AMBIENTALE (LABORATORIO) 1 AGR/16-MICROBIOLOGIA AGRARIA II semestre Silvia Lampis
MODULO MICROBIOLOGIA AMBIENTALE (TEORIA) 2,5 AGR/16-MICROBIOLOGIA AGRARIA II semestre Silvia Lampis

Obiettivi formativi

Modulo: METODOLOGIE DI MICROBIOLOGIA (I)
-------
Il modulo di metodologie microbiche si propone di fornire agli studenti concetti e metodi di base per lo studio di comunità microbiche. In particolare saranno trattati metodi di analisi coltura-dipendenti e coltura-indipendenti. La parte di laboratorio si propone di fornire allo studente i fondamenti delle tecniche della microbiologia classica quali l’isolamento in coltura pura di ceppi microbici a partire da diversi tipi di matrice, la coltivazione e il mantenimento di ceppi in coltura axenica e caratterizzazione microbiologica mediante osservazione al microscopio ottico, colorazioni semplici e differenziali, saggi biochimici, fisiologici e applicazione di tecniche molecolari per lo studio della composizione delle comunità microbiche.


Modulo: METODOLOGIE DI GENETICA (I)
-------
I contenuti del corso sono finalizzati a fornire le basi teoriche e pratiche sulle tecnologie di base del DNA ricombinante. L’obiettivo è di dare allo studente la capacità di utilizzare i protocolli sperimentali e comprendere la letteratura. Dovrà inoltre essere in grado di eseguire semplici esperimenti di base di genetica molecolare, quali il clonaggio di DNA nel sistema plasmide/E. coli, l’analisi di restrizione e di realizzare semplici progetti di modificazione e clonaggio del DNA.

Programma

Modulo: METODOLOGIE DI MICROBIOLOGIA (I)
-------
1. Metodi coltura-dipendenti e coltura-indipendenti per lo studio della composizione delle comunità microbiche – 2. Tecniche asettiche: trasferimento da liquido a liquido; da liquido a piastra; da piastra a piastra – 3. Metodi per la coltivazione dei microorganismi: I mezzi di crescita e la loro preparazione – 4. Conta microbica totale; Isolamento in coltura pura di ceppi batterici da diverse matrici; Conta delle UFC (Unità Formanti Colonia) – 5 Colorazioni e osservazioni al microscopio ottico: Colorazioni semplici, Colorazioni differenziali – 6. Determinazione della motilità – 7. Determinazione della crescita microbica mediante misura della densità ottica – 8. Identificazione di ceppi batterici: Studio morfologico, Caratteristiche colturali; Caratteristiche fisiologiche; Test ossidativi; Test di idrolisi; Test di fermentazione – 9. Tecniche molecolari: ARDRA, DGGE, FISH, AFLP, RAPD


Modulo: METODOLOGIE DI GENETICA (I)
-------
Il corso prevede la descrizione delle tecniche di base utilizzate per l’analisi genetica e/o biologia molecolare per manipolare molecole di DNA. Enzimi per la manipolazione del DNA: le DNA polimerasi, le nucleasi, le ligasi, e gli enzimi che modificano le estremità. Elettroforesi di acidi nucleici. Quantificazione del DNA tramite spettrometria e tramite elettroforesi. Il clonaggio del DNA. vettori di clonaggio, marcatori di selezione, preparazione di cellule competenti, metodi di trasformazione di cellule batteriche. Clonaggio in sistemi diversi da E. coli. Selezione di colonie ricombinanti, amplificazione e purificazione del DNA plasmidico.

Modalità d'esame

Modulo: METODOLOGIE DI MICROBIOLOGIA (I)
-------
Scritto


Modulo: METODOLOGIE DI GENETICA (I)
-------
Prova orale relativa a quanto illustrato durante il corso.