Viticoltura e territorio (2007/2008)

Corso disattivato non visibile

Codice insegnamento
4S02043
Docente
Maurizio Boselli
crediti
3
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I semestre dal 8-ott-2007 al 31-gen-2008.

Orario lezioni

I semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 11.30 - 13.30 lezione Aula B (Lebrecht) dal 5-nov-2007  al 31-gen-2008

Obiettivi formativi

Il corso approfondisce i legami fra vitigno e territorio, analizzando gli elementi che condizionano l’espressione dei caratteri del territorio nell’uva e nel vino per il raggiungimento di una tipicità non riproducibile.

Programma

Vino di vitigno o di territorio? L’origine e la scoperta dei territori. Le ragioni della tipicità non riproducibile. Valutazione dei terroir e scelta della zone. Gli approcci alla nozione di terroir. I fattori esplicativi del legame fra terroir e vino. La conoscenza del clima e delle sue relazioni con l’ecofisiologia della vite: macroclima, geoclima, mesoclima e microclima, variabilità intra-annuale e inter-annuale, variabilità ciclica e tendenze. La conoscenza del suolo e delle sue relazioni con l’ecofisiologia della vite: suolo e bilancio idrico potenziale. Influenza del terroir sulla maturazione dell’uva. Maturazione, livello in composti fenolici e in aromi delle uve rosse. Maturazione ed aromi delle uve bianche. Identificazione di unità di terroir pertinenti ed omogenee e realizzazione di un insieme di parcelle di riferimento. Caratterizzazione e cartografia delle unità territoriali di base.

Materiale didattico: CD fornito dal docente.
Testi di riferimento
Fregoni M., 2005. Viticoltura di qualità. Editore Phytoline, Affi (VR)
Fregoni M., Schuster D., Paoletti A., 2003. Terroir, Zonazione, Viticoltura. Editore Phytoline, Affi (VR)
Vaudour E., 2005. I terroir. Definizioni, caratterizzazione e protezione. Edagricole, Bologna.

Modalità d'esame

Orale

Offerta formativa