Difesa della vite II (2007/2008)

Corso a esaurimento

Codice insegnamento
4S00146
Crediti
6
Coordinatore
Annalisa Polverari
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Parte generale 3 AGR/12-PATOLOGIA VEGETALE II semestre Annalisa Polverari
Laboratorio 2 AGR/12-PATOLOGIA VEGETALE II semestre Annalisa Polverari
Parte speciale 1 AGR/12-PATOLOGIA VEGETALE II semestre Annalisa Polverari

Obiettivi formativi

Modulo: Parte generale
-------
Lo studente acquisirà conoscenze di base riguardo alle principali malattie e agli agenti patogeni della vite, finalizzate alla comprensione delle relazioni pianta-patogeno, degli approcci diagnostici e dei principi fondanti la difesa fitosanitaria.


Modulo: Laboratorio
-------
Lo studente acquisirà elementi per affrontare una diagnosi fitopatologica con tecniche tradizionali e avanzate.


Modulo: Parte speciale
-------
Lo studente acquisirà conoscenze di base riguardo alle principali malattie e agli agenti patogeni della vite, finalizzate alla comprensione delle relazioni pianta-patogeno, degli approcci diagnostici e dei principi fondanti la difesa fitosanitaria.
Acquisirà inoltre specifiche informazioni relative alla gestione della difesa fitosanitaria nel vigneto e alla normativa nazionale e comunitaria inerente.

Programma

Modulo: Parte generale
-------
Concetto di malattia. Patogenicità e fattori di virulenza. Interazioni pianta-patogeno: resistenza e suscettibilità.
Generalità sugli agenti biotici e abiotici di malattia. Sintomatologia. Caratteristiche biologiche, diffusione e conservazione di patogeni fungini, batterici, virali e fitoplasmatici. Avversità abiotiche di interesse viticolo: stress fisiologici, carenze nutrizionali, danni da agenti atmosferici e fitotossicità da fitofarmaci. Epidemiologia: fattori che concorrono alla comparsa delle epidemie, possibilità di modellizzazione con alcuni esempi. Diagnostica tradizionale e avanzata. Profilassi e terapia: principi generali di difesa nei confronti delle malattie fungine, protezione tradizionale, integrata, biologica. Legislazione fitosanitaria e certificazione.


Modulo: Laboratorio
-------
Osservazione di sintomi. Isolamento dei patogeni fungini e batterici in coltura artificiale; osservazione al microscopio ed identificazione di strutture fungine. Test di patogenicità di isolati batterici. Test di inoculo di piante indicatrici per la diagnosi virale. Test sierologici per l’identificazione di virus fitopatogeni: il metodo E.L.I.S.A. Applicazione della PCR alla diagnosi di fitopatogeni.


Modulo: Parte speciale
-------
Concetti di malattia; decorso della malattia e sintomatologia.
- Relazioni pianta-parassita: suscettibilità, epidemiologia.
- Profilassi e terapia: interventi di difesa contro le malattie fungine:
o Protezione integrata,
o protezione biologica,
o protezione convenzionale
- Norme per la difesa antiparassitaria.
- Mezzi tecnici per la difesa antiparassitaria.
- Valutazione e stima dei danni causati dalle malattie.
- Virus e principali virosi della vite:
o degenerazione infettiva, accartocciamento fogliare, legno riccio,
o altre malattie minori e latenti (suberosi corticale, maculatura infettiva,
necrosi delle nervature, enazioni).
- Diagnostica delle malattie da virus: accertamenti visivi, saggi biologici e test di
laboratorio (ELISA, PCR).
- Dannosità delle virosi e meccanismi di trasmissione virale.
- Interventi di prevenzione e di risanamento.
- Selezione clonale sanitaria.
- Legislazione fitosanitaria e certificazione viticola.
- Malattie da fitoplasmi della vite: sintomatologia, epidemiologia, diagnosi,
dannosità, interventi di prevenzione, di cura e di lotta.
- Malattie da batteri: rischi epidemici, interventi preventivi e curativi.
- Malattie fungine: agenti patogeni, struttura, tassonomia.
- Malattie crittogamiche: peronospora, oidio, muffa grigia, marciumi anomali
dell’uva, antracnosi, carie bianca, marciume nero.
- Malattie da deperimento del legno della vite: escoriosi, esca, eutipiosi,
tracheoverticilliosi, piede nero, marciumi radicali.
- Avversità abiotiche di interesse viticolo:
o Stress fisiologici e carenze nutrizionali,
o Fitotossicità da fitofarmaci,
o Danni da agenti atmosferici.

Modalità d'esame

Modulo: Parte generale
-------
Colloquio


Modulo: Laboratorio
-------
colloquio


Modulo: Parte speciale
-------
colloquio