Corsi di laurea magistrale

Offerta formativa attuale

Laurea magistrale in Biotecnologie agro-alimentari
Il Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Agro-alimentari si propone di formare un laureato che possa presentarsi sul mercato del lavoro con un Curriculum originale e già orientato quanto a capacità professionali.
Pertanto i percorsi formativi offerti sono finalizzati a far acquisire allo studente le competenze professionali specifiche che sono richieste per un rapido inserimento nel mondo del lavoro, promuovendo altresì le competenze rilevanti per un’ulteriore qualificazione accademica.
I percorsi sono suddivisi in due fasi: a) una fase caratterizzante b) una fase specifica in forma di internato presso laboratori di ricerca qualificati, finalizzata a far acquisire allo studente le competenze necessarie per un suo appropriato inserimento nelle attività di ricerca o di produzione. Il laureato deve acquisire le competenze per elaborare un progetto, definendone scopi, tecniche, fattibilità e di rimodularlo in rapporto ai risultati. Il percorso formativo e tutta l’offerta didattica specifica si fonda sulla presenza storica presso l’Università di Verona di competenze consolidate nel campo delle biotecnologie agro-alimentari. L’obiettivo generale del corso è far acquisire allo studente conoscenze e competenze multidisciplinari necessarie per l’impiego di biotecnologie innovative su organismi procarioti ed eucarioti di interesse agrario e agro-industriale, e sui prodotti trasformati. Gli obiettivi specifici del corso sono formulati in vista degli attuali sviluppi delle biotecnologie nei settori di interesse vegetale e agro-alimentare, tenendo peraltro presente la necessità che il percorso formativo resti in stretto rapporto con le attività scientifiche e professionali concretamente svolte in sede locale.
Laurea magistrale in Molecular and medical biotechnology

Il corso di laurea magistrale forma esperti con alti livelli di competenza per progettare e condurre attività di analisi e ricerca, di ricerca tecnologica e sperimentale, di ricerca e sviluppo nelle biotecnologie, con particolare riferimento all'ambito biomedico.

Gli obiettivi specifici mirano a far acquisire allo studente, anche attraverso una significativa esperienza di lavoro sperimentale:

  • conoscenze approfondite delle metodologie mirate alla caratterizzazione strutturale e funzionale delle macromolecole biologiche e dei processi cellulari nei quali esse intervengono;
  • conoscenze approfondite dei processi patologici d'interesse umano, a livello molecolare e cellulare; attuali applicazioni e prospettive di applicazione delle biotecnologie in patologia umana;
  • conoscenze approfondite sulla organizzazione e modalità di espressione del genoma umano e analisi mediante strumenti bioinformatici e piattaforme sperimentali "high-throughput";
  • conoscenze nel campo della biologia strutturale finalizzate al disegno e progettazione di molecole ad attività farmacologica; competenze di modellismo molecolare per la progettazione di molecole di interesse biomedico;
  • competenze delle metodologie bioinformatiche ai fini dell'organizzazione ed accesso a banche dati, con particolari riferimenti alla genomica e alla proteomica;
  • conoscenze approfondite di genetica medica, farmacogenomica e farmacologia molecolare per lo sviluppo di nuovi farmaci.
Laurea magistrale interateneo in Science and technology of Bio and Nanomaterials
Science and technology of Bio and Nanomaterials è un corso di laurea magistrale (biennale), attivato dall'a.a. 2013/14 a Ca’ Foscari , in collaborazione con l’Università di Verona, prime in Italia a proporre un corso in questi due campi alla frontiera della scienza moderna.
Dall'a.a. 2017/18, il corso è erogato in lingua inglese.
 
L’obiettivo del corso è formare laureati con una solida preparazione multidisciplinare in fisica, chimica e biologia e con la capacità di svolgere ruoli di elevata responsabilità nella gestione di processi complessi quali la progettazione, la sintesi e la caratterizzazione di materiali anche di natura biologica. Il percorso formativo comprende insegnamenti sia di base (teorici) che di laboratorio concernenti la preparazione e caratterizzazione di nano e biomateriali. Si approfondiscono, in particolare, le caratteristiche chimico-fisiche, le proprietà e i metodi di preparazione di materiali nanostrutturati e le loro applicazioni.
 
Il corso nasce dall’incrocio delle competenze dell’Università veneziana nel campo delle nanoscienze con quelle in campo biologico dell’Università di Verona e si sviluppa nell’ambiente fertile del Distretto Veneto per le Nanotecnologie, che dal 2003, operando a livello europeo, mette insieme l’imprenditorialità delle aziende hi-tech venete con le competenze delle Università venete e di nuovi centri all’avanguardia come la Nanofabrication Facility (NANOFAB) e lo European Centre for Living Technologies (ECLT). Il Parco Scientifico e Tecnologico veneziano (VEGA) che ospita molti di questi laboratori rappresenta un ambiente ideale per questa fertilizzazione incrociata di idee ed esperienze.
 
Sede amministrativa Università Ca’ Foscari Venezia
Dipartimento di riferimento: Scienze Molecolari e Nanosistemi dsmn@unive.it
Pagina web del corso: www.unive.it/cdl/cm11  
Per iscrizioni e pratiche amministrative: http://www.unive.it

 
Sede didattica Università di Verona
Contatti: dott. Massimiliano Perduca  massimiliano.perduca@univr.it
 

Corsi non attivi nell'anno accademico attuale

Laurea magistrale interateneo in Scienze e tecnologie dei Bio e Nanomateriali Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)
Scienze e Tecnologie dei Bio e Nanomateriali è un nuovo Corso di Laurea Magistrale (biennale), attivato dall'a,a, 2013/14 a Ca’ Foscari , in collaborazione con l’Università di Verona, prime in Italia a proporre un corso in questi due campi alla frontiera della scienza moderna.
 
L’obiettivo del corso è formare laureati con una solida preparazione multidisciplinare in fisica, chimica e biologia e con la capacità di svolgere ruoli di elevata responsabilità nella gestione di processi complessi quali la progettazione, la sintesi e la caratterizzazione di materiali anche di natura biologica. Il percorso formativo comprende insegnamenti sia di base (teorici) che di laboratorio concernenti la preparazione e caratterizzazione di nano e biomateriali. Si approfondiscono, in particolare, le caratteristiche chimico-fisiche, le proprietà e i metodi di preparazione di materiali nanostrutturati e le loro applicazioni.
 
Il corso nasce dall’incrocio delle competenze dell’Università veneziana nel campo delle nanoscienze con quelle in campo biologico dell’Università di Verona e si sviluppa nell’ambiente fertile del Distretto Veneto per le Nanotecnologie, che dal 2003, operando a livello europeo, mette insieme l’imprenditorialità delle aziende hi-tech venete con le competenze delle Università venete e di nuovi centri all’avanguardia come la Nanofabrication Facility (NANOFAB) e lo European Centre for Living Technologies (ECLT). Il Parco Scientifico e Tecnologico veneziano (VEGA) che ospita molti di questi laboratori rappresenta un ambiente ideale per questa fertilizzazione incrociata di idee ed esperienze.
 
Sede amministrativa Università Ca’ Foscari Venezia
Dipartimento di riferimento: Scienze Molecolari e Nanosistemi dsmn@unive.it
Pagina web del corso: www.unive.it/cdl/cm11  
Per iscrizioni e pratiche amministrative: http://www.unive.it

 
Sede didattica Università di Verona
Contatti: dott. Massimiliano Perduca  massimiliano.perduca@univr.it
 
Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.

Offerta formativa