VINEPROTECT - Ecological survey for biological management and protection of Mediterranean vineyards facing climate changes

Starting date
March 1, 2022
Duration (months)
36
Departments
Biotechnology
Managers or local contacts
Vandelle Elodie Genevieve Germaine

I vigneti del Mediterraneo sono messi a dura prova dai cambiamenti climatici, che mettono a repentaglio la qualità dell'uva e del vino. Inoltre, malattie come le muffe sono fattori limitanti per la coltivazione della vite. La gestione industriale porta alla diminuzione della biodiversità dell'ecosistema viticolo, all'uso eccessivo di fertilizzanti e pesticidi e al sovrautilizzo di acqua per l'irrigazione. Pertanto, è urgente attuare strategie locali sostenibili per aumentare la biodiversità, ridurre i prodotti agrochimici, aumentare la resilienza dei vigneti ai fattori di stress associati al cambiamento climatico e alle malattie comuni (ad esempio le muffe).

Il consorzio VINEPROTECT, caratterizzato da una complementarietà sinergica, conta 7 partner provenienti da Portogallo, Italia, Turchia e Marocco, il cui obiettivo principale è di implementare un toolbox operativo di pratiche agroecologiche sostenibili, orientate alle specificità dei vigneti locali, per aumentare la resilienza dei vigneti mediterranei ai cambiamenti climatici e alle malattie, riducendo al contempo l'uso di prodotti agrochimici e promuovendo l'agricoltura/economia locale e circolare. VINEPROTECT si avvarrà di processi tecnologici  (ad esempio genomica e microbiologia, fisio(eco)logia della vite, bio-idrogel, ecologia dei vigneti, agronomia e socio-economia) per sviluppare il progetto e garantire il raggiungimento degli obiettivi.

Sponsors:

MUR - Ministero dell'Università e della Ricerca
Funds: assigned and managed by the department

Project participants

Activities

Research facilities