JP2015 - Biocompatibile e biodegradabile PLGA Astaxanthine contenente nanoparticelle per il mercato farmaceutico e cosmetico

Data inizio
1 gennaio 2016
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Biotecnologie
Responsabili (o referenti locali)
Perduca Massimiliano
Parole chiave
JOINT PROJECT, MICROALGAE, NANOTECHNOLOGY, ASTAXANTHIN, INFLAMMATION, PHOTOPROTECTION, ANTIOXIDANT, GROWTH, IMPROVE PRODUCTIVITY, CAROTENOIDS

PREMESSA
L’ Astaxantina (3,3'-dihydroxy-ß-carotene-4,4'-) è un carotenoide rosso presente in maniera ubiquitaria in natura. L’organismo produttore primario di Astaxantina è un’alga verde (Haematococcus pluvialis) che può essere coltivata in fotobioreattori, prodotti da Società agricola AlghItaly srl. Questo composto ha un elevato valore di mercato in quanto viene utilizzato come antiossidante, pigmento naturale ed integratore alimentare.
Il maggiore problema nell’utilizzo dell’Astaxantina consiste nel fatto che questo composto è di difficile
assimilazione dalle cellule animali.

OBIETTIVI
Il progetto prevede dunque da un lato di incrementare per via biotecnologica la produzione di Astaxantina e di carotenoidi in generale, dall’altro di renderla più biocompatibile tramite l’inglobamento in nanoparticelle di acido polilattico-co-glicolico (PLGA) per l’utilizzo in campo farmaceutico e cosmetico.

PROCEDIMENTO
Queste particelle possono essere molto efficaci nel sequestrare agenti terapeutici insolubili in acqua, i quali costituiscono circa il 40% di tutti i principi attivi usati attualmente dall’industria farmaceutica. Inoltre l’ utilizzo di queste nanoparticelle in terapia è già stato approvato dalla US Food and Drug Administration (USFDA) proprio per la sua biocompatibilità.
Il Dipartimento di Biotecnologie svolgerà attività di ricerca in collaborazione con Società agricola AlghItaly srl per sostenere la crescita di microalghe con una aumentata produzione di Astaxantine e altri carotenoidi. Questo obiettivo sarà raggiunto mediante tecniche di biologia molecolare volte alla ingegnerizzazione genica dei ceppi per migliorarne la produttività. Inoltre si provvederà all’incapsulamento delle sostanze così prodotte in nanoparticolati, alla loro caratterizzazione chimico-fisica e alla verifica dell’eventuale amplificata attività antiinfiammatoria e di schermo solare.

RISULTATI
Società agricola AlghItaly srl fornirà, oltre alle condizioni migliori di crescita su grande scala e alla purificazione dei carotenoidi, la competenza nella commercializzazione a livello internazionale di questi prodotti indirizzando l’attività di ricerca scientifica verso la produzione del prodotto più adatto a scopi commerciali.

MAIN PARTNER
Società agricola AlghItaly srl

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Attività

Strutture