Proteomica analitica e clinica (2014/2015)

Corso disattivato



Codice insegnamento
4S000680
Crediti
6
Coordinatore
Alessandra Maria Bossi
Settore disciplinare
CHIM/01 - CHIMICA ANALITICA
Lingua di erogazione
Italiano
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
teoria 5 II sem. Alessandra Maria Bossi
esercitazioni 1 II sem. Alessandra Maria Bossi

Orario lezioni

Obiettivi formativi

La Proteomica è lo studio su larga scala delle proteine​​. È un campo della ricerca scientifica emergente che può essere applicato ad esempio al settore alimentare (per identificare allergeni per esempio) e alla ricerca in ambito vegetale (ad esempio per studiare la risposta pianta/patogeno) e alla ricerca biomedica (proteomica clinica).
In particolare la proteomica clinica è la scienza che si prefigge di sviluppare tecnologie per la cura dei pazienti attraverso l’analisi e lo studio dei proteomi delle diverse cellule, sane e malate. Questa area di ricerca si prefigge di individuare proteine che possano essere utilizzate come marcatori precoci nel sangue, nell’urina, o nei tessuti di pazienti affetti ad es. da tumori, o che possano predire la risposta alla terapia o la probabilità della ricaduta dopo un trattamento.

Programma

Modulo: PROTEOMICA

Proteomica analitica (LM9):

1. Introduzione.

2. La preparazione del campione.

3. Metodiche Gel-Based.

4. Analisi delle immagini di mappe 2D.

5. Metodiche Gel-Free.

6. Il pre-frazionamento per l’analisi di proteine poco abbondanti.

7. Analisi di proteine/peptidi tramite spettrometria di massa.

8. Analisi di proteine/peptidi tramite spettrometria di massa/massa.

9. Analisi degli spettri di massa e ricerca in Banche Dati per l’identificazione delle proteine.

10. La proteomica quantitativa e differenziale.

11. Caratterizzazione delle modificazioni post-traduzionali delle proteine.

12. Applicazioni in ambito agro-alimentare e in ambito biomedico dell’analisi proteomica.



Proteomica clinica (LM9):

13. Applicazioni della proteomica nella ricerca sul cancro.

14. Il linfoma a cellule del mantello: trattamento con resveratrolo, e analisi fosfoproteomica.

15. Il tumore al pancreas: profiling fosfoproteomico di cellule trattate con agonisti di CB1 e CB2; e analisi shotgun di cellule staminali.

16. Dalle malattie del metabolismo ferro all’ipertensione: l'applicazione della proteomica clinica.

17. Macrofagi e metabolismo del ferro, Linfoma splenico SMZL.

18. Ritardo di crescita intrauterino e Malattie Cardiovascolari.

19. Malattie autoimmuni.

20. Infezioni batteriche e virali.




Laboratori didattici (1 CFU)

1 giorno:
Reidratazione IPG 7 cm con estratto proteico
Preparazione tamponi e soluzioni per analisi 2-DE
Polimerizzazione gel 12% T
Isoelettrofocalizzazione con PROTEAN® IEF Cell (Bio-Rad)

2 giorno:
Equilibrazione strip IPG
Interfacciamento con la II dimensione
Corsa della seconda dimensione con Mini-PROTEAN® 3 Dodeca™ Cell (Bio-Rad)
Colorazione overnight mappe 2-DE con Coomassie e SyproRuby

3 giorno:
Decolorazione e acquisizione delle immagini con VersaDoc™ MP 1000 system (Bio-Rad)
Analisi delle immagini con software PDQuest (Bio-Rad) (aula gamma)
Analisi spettri di massa e ricerca in database con Mascot

Modalità d'esame

Relazione di laboratorio
Elaborato scritto