Proteomica (2005/2006)

Corso a esaurimento

Codice insegnamento
4S00195
Crediti
5
Coordinatore
Alessandra Maria Bossi
Altri corsi di studio in cui è offerto
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Teoria 4 BIO/10-BIOCHIMICA 2° sem Alessandra Maria Bossi
Laboratorio 1 Vedi pagina del modulo Vedi pagina del modulo

Obiettivi formativi

Tale corso è a livello avanzato ed ha lo scopo di fornire agli studenti le cognizioni più recenti ed aggiornate nel campo della scienza dell'analisi del proteoma, che oggi rappresenta la punta di diamante di tutte le scienze biologiche/biomediche

Programma

Viene qui di seguito riportata, per sommi capi, la struttura del corso.
Rassegna di tutte le metodiche cromatografiche in uso nell'analisi del proteoma.
Rassegna di tutte le metodiche elettroforetiche adottate nella scienza proteomica.
Uso di metodiche cromatografiche ifenate (tipicamente bidimensionali)per lo screening del proteoma.
Uso di metodiche elettroforetiche ifenate (bi- o multi-dimensionali) nell'analisi del proteoma.
Uso di metodiche ibride (cromatografiche ed elettroforetiche) ifenate per lo screening del proteoma.
Il pre-frazionamento (sia cromatografico che elettroforetico) per l'analisi del proteoma nascosto, cioè delle proteine poco abbondanti in miscele proteiche complesse.
La preparazione del campione in vista di un analisi proteomica.
La spettrometria di massa nell'analisi delle proteoma. MALDI-TOF MS, ESI-MS, Q-TOF, Q-STAR, MALDI-TOF-TOF-MS, FT-ICR MS e loro uso nell'analisi di proteine intatte, di peptidi e del de novo sequencing.
Imaging mass spectrometry direttamente su sezioni di tessuti per il profiling di proteine e farmaci.
Uso di data base proteici e genici per il riconoscimento di proteine e peptidi.
Acquisizione di immagini da mappe bidimensionali: uso del PD Quest e di altri sistemi di analisi di immagine per la proteomica differenziale.
La proteomica quantitativa: uso di isotopi stabili e di traccianti fluorescenti a due/tre lunghezze d'onda di emissione.
Protein microarrays e ricerca di biomarkers con la metodica SELDI-MS.
Conclusioni: quo vadis, proteome?

Modalità d'esame

Scritto/orale