Metodologie per la sicurezza e la rintracciabilità degli alimenti (2005/2006)

Corso a esaurimento

Codice insegnamento
4S00266
Crediti
6
Coordinatore
Franco Dellaglio
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Modulo 1 3 AGR/15-SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI 2° sem Franco Dellaglio
Modulo 2 3 AGR/15-SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI 2° sem Angelo Dal Belin Peruffo

Obiettivi formativi

Modulo: Modulo 1
-------
Il modulo si propone di sensibilizzare gli studenti e di fornire le informazioni relative sulla sicurezza e la rintracciabilità degli alimenti mediante l’applicazione delle metodiche attualmente disponibili. In questo modulo verranno riportati gli approcci metodologici innovativi che consentono l’evidenziazione rapida e specifica negli alimenti di componenti biotiche indesiderate e potenzialmente pericolose per la salute del consumatore.


Modulo: Modulo 2
-------
Il corso affronta un tema di grande interesse e attualmente molto
controverso quale l'applicazione delle biotecnologie in agricoltura per
produrre piante e/o alimenti con nuove proprietà. Vengono quindi forniti gli
elementi di base per la valutazione del rischio e dei benefici di tali
tecniche soprattutto per la salute del consumatore."

Programma

Modulo: Modulo 1
-------
Definizione di sicurezza biologica e di rintracciabilità di un alimento. I microrganismi potenziali produttori di composti pericolosi per la salute dell’uomo. La prevenzione. Importanza dell’analisi della materia prima e dei semilavorati in relazione alla loro origine e storia. Rilevamento dei punti di contaminazione nella filiera produttiva. Il problema della diffusione delle antibiotico resistenze e delle micotossine. I metodi molecolari specifici per rilevare la presenza degli agenti produttori e dei composti indesiderati liberati/presenti nell’alimento.


Modulo: Modulo 2
-------
Rischi e benefici delle biotecnologie applicate all'agricoltura (obiettivi
dei prodotti dell'agricoltura biotecnologica, leggi che regolano l'
agricoltura biotecnologica, il concetto di equivalenza sostanziale,
sicurezza alimentare dei prodotti biotecnologici)

Il concetto di campionamento e la sua applicazione per l'individuazione dei
prodotti geneticamente modificati.

Metodi quali-quantitativi attualmente in uso per la determinazione delle
nuove proteine introdotte nelle piante e per la loro valutazione dal punto
di vista della sicurezza per il consumatore (la nuova proteina è tossica?, è
allergenica?, quanta proteina andrà a finire nella dieta umana?, la proteina
viene distrutta durante la lavorazione dell'alimento?,.....).

Modalità d'esame

Modulo: Modulo 1
-------
La verifica verrà effettuata mediante una prova scritta ed una eventuale prova orale alla fine del corso.


Modulo: Modulo 2
-------
orale