Diritto della proprieta' intellettuale (2020/2021)

Codice insegnamento
4S02898
Docente
Bernardo Calabrese
Coordinatore
Bernardo Calabrese
crediti
6
Settore disciplinare
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestre dal 1-mar-2021 al 11-giu-2021.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso ha l'obiettivo di fornire agli studenti una panoramica sulle diverse discipline afferenti all'area della proprietà intellettuale (quali la disciplina del diritto d'autore, dei segni distintivi, del segreto industriale, delle invenzioni industriali), nonché gli strumenti per la comprensione del ruolo che la proprietà intellettuale riveste nell'ambito dei moderni concetti di economia e di scambio. Il corso copre i principali aspetti della disciplina della proprietà intellettuale: la natura e l'estensione dei relativi diritti; il procedimento volto alla registrazione ed ottenimento dei diritti di proprietà intellettuale; le procedure per la protezione e l'enforcement dei diritti stessi. Il corso esaminerà i trattati e le convenzioni internazionali, nonché i provvedimenti comunitari, relativi ad aspetti di proprietà intellettuale.

Programma

Oggetto del corso
Il corso si focalizzerà sulla disciplina del brevetto per invenzione, con particolare attenzione alle norme concernenti le invenzioni biotecnologiche.

Programma
- principi fondanti della proprietà industriale
- fonti nazionali, europee e nazionali
- brevetto come diritto titolato di proprietà industriale
- brevetto e segreto commerciale
- oggetto del brevetto e invenzioni non brevettabili
- requisiti di novità, attività inventiva, industrialità, liceità
- diritto di brevetto e diritto al brevetto
- descrizione, rivendicazioni e procedura di brevettazione
- trasferimento del diritto
- invenzioni biotecnologiche
- varietà vegetali

Modalità didattiche
Le lezioni frontali mirano alla trasmissione delle nozioni di base e all’illustrazione delle logiche sottostanti alle stesse, nonché all’individuazione degli interessi protetti. Allo scopo di agevolare l’individuazione delle implicazioni operative delle regole studiate, verrà fatto frequente ricorso al metodo casistico e all’esame di precedenti giurisprudenziali.

Bibliografia
Musso, Brevetti per invenzioni industriali e modelli di utilità, Zanichelli, 2013, p. 1-420 (solo testo, note facoltative)

Avvertenze
La preparazione dell’esame presuppone lo studio e la conoscenza delle norme rilevanti del Codice della Proprietà Industriale.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Musso Brevetti per invenzioni industriali e modelli di utilità Zanichelli 2013

Modalità d'esame

Scritto