Enologia I (2019/2020)

Codice insegnamento
4S00138
Crediti
15
Coordinatore
Maurizio Ugliano
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
ANALISI SENSORIALE 6 AGR/15-SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI Vedi pagina del modulo Vedi pagina del modulo
CHIMICA ENOLOGICA 6 AGR/15-SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI Vedi pagina del modulo Vedi pagina del modulo
OPERAZIONI UNITARIE 3 AGR/15-SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI I semestre Fabio Favati

Obiettivi formativi

Il corso si propone, nell’insieme dei 3 moduli, di fornire conoscenze su
- struttura chimica, reattività, e ruolo enologico dei principali costituenti delle uve e dei vini, nonché sui metodi di analisi comunemente impiegati per la loro quantificazione in cantina
- principi di tecnologia alimentare relativi ad alcune operazioni chiave del processo di vinificazione
- teoria e pratica dell’analisi sensoriale dei vini, metodologie di analisi e trattamento dei risultati. Enografia nazionale ed internazionale con illustrazione delle principali caratteristiche di differenti aree viti-vinicole e valutazione sensoriale di vini rappresentativi.

Programma

Il corso si articola su tre distinti moduli, i cui programmi possono essere consultati direttamente sulla pagina web dell’insegnamento

Modalità d'esame

------------------------
MM: ANALISI SENSORIALE
------------------------

------------------------
MM: CHIMICA ENOLOGICA
------------------------
Prova orale finalizzata all'accertamento della conoscenza degli argomenti discussi durante le lezioni frontali e le esercitazioni. Voto dell’esame in trentesimi. Non sono previste distinzioni tra frequentanti e non frequentati.
------------------------
MM: OPERAZIONI UNITARIE
------------------------
------------------------ MM: Teoria ------------------------ Esame orale - Lo studente sarà inizialmente invitato ad esporre un argomento del corso che ha suscitato il suo maggiore interesse; successivamente il docente, proponendo una problematica reale che lo studente potrà effettivamente incontrare nell'ambito lavorativo, verificherà come il candidato riesca ad organizzare ed utilizzare le conoscenze e competenze acquisite con lo studio per risolvere il problema. In questo modo lo studente sarà orientato a studiare per acquisire non più una conoscenza "nozionistica" ma una conoscenza "pratico-applicativa". La valutazione sarà espressa in trentesimi ed il punteggio minimo richiesto per superare l’esame è di 18/30. Non sono previste modalità di esame differenti per gli studenti che abbiano partecipato o meno alle lezioni e/o esercitazioni. ------------------------ MM: Esercitazioni ------------------------ Non è previsto uno specifico esame relativamente alle esercitazioni, ma le competenze acquisite saranno valutate nell’ambito dell’esame orale previsto per la parte teorica del corso, valutando la capacità di trasposizione nel mondo reale delle conoscenze teoriche acquisite.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Trapani N. Cultura e tecnica Enologica. Vol. 3 Stabilizzazione Imbottigliamento Vini Speciali Enovitis 2012 978-88-90-14334-2
Ribereau-Gayon Trattato di enologia vol I e II (Edizione 3) Edagricole 2007 88-506-4770-0
Waterhouse, Sacks, Jeffery Understanding wine chemistry  
Jackson, Ronald Wine Science (Edizione 3) Elsevier 2014 978-0-12-381468-5
Nardin G., Gaudio A., Antonel G., Simeoni P. Impiantistica enologica. Ciclo tecnologico di vinificazione e progettazione degli impianti Edagricole-New Business Media 2010 978-88-50-65124-5
Peri C e Zanoni B. Manuale di tecnologie Alimentari Voll. 1,2 3 e 4 CUSL Milano 2003 9788881322213
Pompei C. Operazioni unitarie della tecnologia alimentare CEA 2009 978-8-808-18342-2
R. P. Singh & D. R. Heldman Principi di tecnologia Alimentare Ambrosiana 2015
Carlo T. Lerici,Giovanni Lercker Principi di tecnologie alimentari CLUEB 1983 9788880915317