Viticoltura - ECOLOGIA E FISIOLOGIA VITICOLA (2011/2012)

Codice insegnamento
4S02736
Crediti
6
Settore disciplinare
AGR/03 - ARBORICOLTURA GENERALE E COLTIVAZIONI ARBOREE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
Teoria 4 II semestre Maurizio Boselli
Laboratorio 2 II semestre Maurizio Boselli

Orario lezioni

II semestre
Attività Giorno Ora Tipo Luogo Note
Teoria martedì 9.30 - 12.30 lezione Aula Ferrarini (Lebrecht) dal 13-mar-2012  al 15-giu-2012

Obiettivi formativi

Obiettivi formativi: Il corso approfondisce gli aspetti dell’ecologia viticola con particolare riferimento allo studio dei parametri ambientali e biologici che condizionano la distribuzione varietale. Approfondisce gli aspetti generali dell’ecologia viticola prendendo in considerazione gli elementi del territorio, siano essi permanenti o modificabili. Esamina gli elementi di fisiologia che subiscono influenze dall’ambiente di coltivazione e dalle tecniche colturali.

Programma

Programma dell’insegnamento di Ecologia viticola (2 CFU): Concetti generali dell’ecologia viticola. Fattori biologici: il vitigno ed il portinnesto. Il clima: la luce,la temperatura, le precipitazioni, gli indici bioclimatici. I fattori influenzanti il clima: la latitudine, l’altitudine, l’esposizione, la vicinanza di masse d’acqua, le gelate, la grandine. Il terreno: terreno e qualità dell’uva e del vino. Influenza delle caratteristiche fisiche del terreno sulla qualità. Influenza della composizione chimica sulla qualità. La scelta dell’ambiente viticolo: le zonazioni ed il terroir. Metodologie delle zonazioni viticole. Le zonazioni moderne: le macro, le meso e le microzonazioni. L’interazione vitigno-ambiente: lo studio pedologico, lo studio del legame fra terreno ed entità biologica, lo studio del sistema biologico.
Programma dell'insegnamento di Fisiologia viticola (2 CFU): Il ciclo annuale della vite: lo sviluppo vegetativo e produttivo. La fotosintesi della vite. La nutrizione minerale della vite. La crescita e lo sviluppo dei germogli: la nozione di vigore, la meccanica e la cinetica della crescita del germoglio. L’interazione fra le gemme di un germoglio: l’acrotonia. L’influenza dei fattori esterni ed interni sulla crescita del germoglio. Il ciclo riproduttivo della vite. La fioritura, l’allegagione, la formazione delle bacche. Lo sviluppo delle bacche. La specificità varietale. Composizione organica e minerale della bacca.
Programma delle esercitazioni (1 CFU): Visite ad impianti di vigneti.
Materiale didattico
CD con dispense delle lezioni (dal Docente).
Huglin P., Schneider C. Biologie et écologie de la vigne. 2e Édition. Édition TEC & DOC, Paris 1998.
Fregoni M. Viticoltura di qualità. Phytoline Editore, Milano,2005.
Fregoni M., Schuster D., Paletti A. Terroir Zonazione Viticoltura. Trattato internazionale. Phytoline Editore, Milano, 2003.

Modalità d'esame

Orale