Scuole di Dottorato collegate

Scuola di Dottorato Scienze della Vita e della Salute (a esaurimento)

Gli obiettivi della nostra Scuola sono diretti a ricercatori orientati verso la docenza universitaria, l’inserimento in enti di ricerca pubblici o privati, o in strutture produttive (biomedico-biotecnologico). Tale finalità verrà attuata mediante lo sviluppo di progetti di ricerca realizzati dai dottorandi nel contesto di percorsi formativi interdisciplinari volti alla creazione di nuovi profili professionali. Questi obiettivi sono raggiunti attraverso anche una piattaforma laboratoristica virtuale, costituita dai laboratori dei gruppi di ricerca afferenti la Scuola, con libero accesso al singolo dottorando per lo svolgimento del proprio progetto di ricerca. La Scuola è inoltre altamente impegnata in programmi di internazionalizzazione (per i quali si rimanda nel dettaglio ai singoli corsi di Dottorato afferenti). 

Scuola di Dottorato Scienze Ingegneria Medicina

 

Scuola di Dottorato Scienze Naturali e Ingegneristiche

La Scuola di dottorato di Scienze Naturali e Ingegneristiche ha carattere fortemente multidisciplinare e integra i Corsi di Dottorato in Informatica, Biotecnologie e Nanoscienze e Tecnologie Avanzate.

La Scuola ha la finalità di favorire l’alta formazione alla ricerca in ambito scientifico, perseguendo alcuni obiettivi principali:

1) Promuovere e sostenere la trasversalità dei saperi tra i diversi ambiti disciplinari, sia attraverso attività formative volte all’acquisizione di competenze di tipo metodologico che mediante l’organizzazione di eventi di alta formazione (Lectio magistralis, Summer/Winter Schools, workshops etc), che consentono di entrare in contatto con scienziati di fama internazionale delle diverse discipline.

2) L’internazionalizzazione, in diverse declinazioni: programmi di mobilità internazionale, stipula di convenzioni di scambio e di cotutela con le maggiori università estere e finanziamento di corsi di lingua.

3) L’acquisizione di competenze nella gestione della ricerca, nella disseminazione del sapere scientifico, nella valorizzazione del patrimonio culturale, per favorire un’adeguata collocazione professionale dei dottori di ricerca e dotarli dei migliori strumenti ai fini della crescita professionale.