Enologia I - ANALISI SENSORIALE (2018/2019)



Codice insegnamento
4S00138
Crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Altri corsi di studio in cui è offerto
    Settore disciplinare
    AGR/15 - SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
    Lingua di erogazione
    Italiano
    L'insegnamento è organizzato come segue:
    Attività Crediti Periodo Docenti Orario
    Analisi enografiche 3 II semestre Mariano Francesconi

    Vai all'orario delle lezioni

    Analisi sensoriali 3 II semestre Maria Tiziana Lisanti

    Vai all'orario delle lezioni

    Obiettivi formativi

    ------------------------
    MM: Analisi enografiche
    ------------------------
    Il corso si propone di fornire conoscenze sulle caratteristiche della filiera produttiva e delle produzioni vinicole delle principali regioni vitivinicole del mondo, con particolare riferimento all’enografia italiana. Le attività didattiche comprendono lezioni teoriche e sedute di degustazione di vini da regioni definite.
    ------------------------
    MM: Analisi sensoriali
    ------------------------
    Il modulo di Analisi Sensoriale, nell’ambito del corso di Enologia I, è finalizzato all’apprendimento delle principali tecniche di analisi sensoriale e alla loro applicazione in ambito enologico. Lo studente in seguito alle attività svolte durante il corso (lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche) acquisirà le competenze necessarie ad implementare protocolli di analisi sensoriale, volti al controllo di qualità, allo sviluppo di prodotto e alla valutazione dell’impatto di variabili tecnologiche all’interno della filiera viti-vinicola.

    Programma

    ------------------------
    MM: Analisi enografiche
    ------------------------
    Caratteristiche generali dell’industria vitivinicola: indicatori di qualità, elementi di tipicità e terroir. Principali regioni vitivinicole italiane, caratteristiche produttive e assaggi di vino: Toscana, Piemonte, Franciacorta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Campania, Sicilia. L’industria vitivinicola francese: caratteristiche produttive e principali stili di vino. L’industria vitivinicola del continente americano: caratteristiche produttive e principali stili di vino. L’industria vitivinicola australiana e sud africana: caratteristiche produttive e principali stili di vino.
    ------------------------
    MM: Analisi sensoriali
    ------------------------
    - Introduzione - Fisiologia dei sensi e percezione sensoriale - Generalità e obiettivi dell’analisi sensoriale - Il laboratorio di analisi sensoriale e le condizioni di assaggio - Gli errori psicologici e fisiologici - Il panel: selezione e addestramento dei giudici - Tipologie di test sensoriali e scelta del test - I test discriminati: esecuzione ed analisi dei risultati - L’analisi sensoriale quantitativo-descrittiva - Il controllo sensoriale dei tappi in sughero

    Modalità d'esame

    ------------------------
    MM: Analisi enografiche
    ------------------------
    Prova orale finalizzata all'accertamento della conoscenza degli argomenti discussi durante le lezioni frontali e le sedute di degustazione. Voto dell’esame in trentesimi. Non sono previste distinzioni tra frequentanti e non frequentanti
    ------------------------
    MM: Analisi sensoriali
    ------------------------
    .

    Testi di riferimento
    Attività Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
    Analisi sensoriali Meilgaard M. C., Civille G. V., & Carr B. T. Sensory evaluation technique. CRC Press 2007 0-8493-3839-5
    Analisi sensoriali Jackson R. S. Wine Tasting. A professional handbook Elsevier 2002 0-12-379076-X

    Opinione studenti frequentanti - 2017/2018