Biotecnologie vegetali - BIOENERGIA E BIOCOMBUSTIBILI (2017/2018)

Codice insegnamento
4S02777
Docente
Roberto Bassi
crediti
3
Settore disciplinare
AGR/07 - GENETICA AGRARIA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I sem. dal 2-ott-2017 al 31-gen-2018.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il modulo bio-combustibili ha come scopo di fornire basi sulla definizione e caratteristiche dei combustibili di diversa provenienza e destinazione d’uso. Fra questi vengono particolarmente curati i bio-combustibili bioetanolo, biodiesel e bio-idrogeno e le implicazioni del loro uso per l’ambiente, i processi produttivi e l’autotrazione. Per ognuno di questi vengono definite le modalità di produzioni esistenti al momento su base industriale e le procedure bio-tecnologiche in corso di definizione per il miglioramento di questi processi, prendendo in considerazione le piante agrarie che condividono porzioni di filiera produttiva con i procedimenti per la produzione di derrate alimentari ( bio-combustibili di prima generazione). In seguito vendono considerate sorgenti alternative di biomasse che non competono o dipendono in misura minore dalla filiera alimentare. Fra queste vengono studiate in particolare le alghe unicellulari e le procedure per il miglioramento della biomassa algale per via genetica classica e attraverso la tecnologia del DNA ricombinante al fine di definire una filiera produttiva per i combustibili economicamente sostenibile e a basso impatto ambientale.

Programma

1) definizione di biocarburanti, biomasse d'origine. Bio-gas, bioetanolo, biodiesel e bio-idrogeno
2) Presentare le procedure di produzione e legislazione
3) Equilibrio energetico degli organismi fotosintetici, limiti massimi di produttività, fattori di perdita di produttività, confronto con la fotovolamica.
4) Colture come biomassa per i biocarburanti. Stato attuale e prospettive di miglioramento delle colture e degli organismi precoci.
5) Alghe Unicellulari: vantaggi e svantaggi rispetto alle colture.
6) Biodiesel dalle alghe
7) bio-idrogeno dalle alghe
8) Genetica molecolare nel sistema dei modelli di alghe unicellulari e sistemi produttivi. Procedure che limitano l'ingegnerizzazione delle alghe.
9) Crescita in fotoritocchi: architetture diverse e limiti di produttività.
10) Alghe come scavengers di CO2.
11) Ingegneria metabolica: efficienza di utilizzo leggero.
12) metabolismo lipidico
13) trasporto elettronico e idrogenasi.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Anju Krivov Bioenergy 1st Edition (Edizione 1) 2014 9780124081208

Modalità d'esame

Modalià di esame.
L’esame sarà organizzato in due parti:
la prima consisterà in una serie di domande a scelta multipla e nello svolgimento in mezza pagina-una pagina di un tema sintetico
la seconda parte consisterà nella presentazione di un articolo o più, se necessario ad esaurire l’argomento) scelti in una lista fornita dal docente.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018