Plant secondary metabolism (2004/2005)

Course partially running

Course code
4S00191
Name of lecturer
Roberto Bassi
Number of ECTS credits allocated
4
Academic sector
BIO/04 - PLANT PHYSIOLOGY
Language of instruction
Italian
Period
First term dal Oct 4, 2004 al Jan 24, 2005.

Lesson timetable

Learning outcomes

Questa unità didattica ha come obiettivo lo studio delle vie metaboliche specifiche degli organismi vegetali in particolare il metabolismo primario e secondario ed i metodi di studio sia di tipo biochimico, che biofisico e genetico. Particolare importanza è data alle tecniche di produzione ed identificazione di mutanti attraverso metodi di analisi biofisica. Per ognuno dei casi di studio vengono sviluppate le implicazioni fisiologiche e/o ecologiche e le applicazioni biotecnologiche. In anni diversi vengono sviluppati con particolare ampiezza aspetti diversi del metabolismo secondario: nel 2005/2006 verrà approfondito lo studio degli isoprenoidi con particolare attenzione alla biosintesi dei carotenoidi.

Syllabus

Parte 1 : Luce come sorgente di energia e di informazione nelle piante : meccanismi di controllo del metabolismo primario e secondario. Metodi di screening genetico basati sulla fluorescenza della clorofilla.

Parte 2 : Trasporto di elettroni e sintesi di ATP nei batteri, alghe verdi e piante superiori. Trasporto ciclico e lineare. Controllo del trasporto elettronico.

Parte 3 : Fissazione del Carbonio : Ciclo di Calvin, Ciclo di Hatch et Slack, metabolismo CAM. Perspettive di modificazione del métabolismo nelle piante coltivate. : Biosintesi e mobilizzazione dell’amido nel cloroplasto e nei leucoplasti.Relazioni metaboliche tra cloroplasto e citoplasma. Trasporto degli zuccheri nella pianta.

Parte 4 : metabolismo dell’idrogeno come sorgente di energia. Le idrogenasi nelle alghe verdi, nei cianobatteri e nei batteri termofili. Bioenergetica della produzione di idrogeno.

Parte 5 : Métabolismo dell’azoto. Fissazione simbiotica e batterica dell’azoto atmosferico. Organicazione dell’azoto. Biosintesi degli aminoacidi essenziali.

Parte 6 : Métabolismo dello zolfo. Biosintesi di métionina et cisteina. Il glutatione, le fitochelatine et la detossificazione delle sostanze xenobiotiche. Erbicidi ed inquinanti.

Parte 7 : Métabolismo secondario. La pianta come macchina biosintetica programmabile. A) : i terpénoidi. Biotechnologia dei caroténoïdi per la produztione di coloranti, vitamine et antiossidanti.

Parte 8 : Metabolismo secondario II. Cli alcaloidi: biosintesi et produzione dei prodotti farmaceutici nelle piante.

Parte 9 : Metabolismo secondario III. fenilpropanoidi: organizzazione et modificazione genetica di una via metabolica per la produzione di fibre, pigmenti e altri additivi alimentari.

Parte 10 : Biosintesi e degradazione dei lipidi. Ruolo nell’adattamento delle piante alla temperatura. I lipidi come substrato per la traduzione del segnale e biosintesi dell’acido jasmonico.

Assessment methods and criteria

Orale

Studying