Laurea in Biotecnologie

Presentazione

Il corso offre una preparazione di base nel campo delle biotecnologie sia per quanto riguarda gli aspetti teorici che quelli sperimentali.
Il laureato sarà in grado di eseguire criticamente procedure sperimentali biotecnologiche, apprendendo l'uso corretto delle opportune strumentazioni, analizzando e sintetizzando le informazioni ottenute.
Queste competenze saranno raggiunte attraverso lo studio di materie scientifiche di base comprendenti matematica, fisica, chimica e biologia, seguite da materie atte a fornire conoscenze a livello molecolare e cellulare dei sistemi biologici nonché un'adeguata cultura tecnologica e conoscenze informatiche per la gestione dei dati biologici. La formazione include inoltre insegnamenti specifici nei settori agroalimentare, ambientale-industriale-biorisorse, biomedico-molecolare. A supporto della didattica tradizionale, il corso prevede un'intensa attività di laboratorio in tutti gli anni di corso e un periodo di stage alla fine del corso di studi da svolgersi presso un laboratorio universitario o azienda accreditata.

Il corso mira a formare figure professionali competenti nel settore biotecnologico e affini (biologico, biochimico, microbiologico).
Possibili sbocchi lavorativi riguardano prevalentemente l'industria chimica e chimico-farmaceutica, strutture ed enti di ricerca pubblici e privati del settore sanitario, agroalimentare e ambientale e società di trasferimento tecnologico e servizi.

Il corso di laurea in Biotecnologie è ad accesso programmato con prova di ammissione.
Per l'a.a. 2018/19 i posti disponibili sono 120.
La prova di ammissione prevede domande di Matematica, Fisica, Chimica e Biologia.

Nel caso in cui uno studente venga ammesso al corso avendo ottenuto nel test d'ammissione un punteggio complessivamente inferiore a 6 nelle due prove di Matematica e Fisica e complessivamente inferiore a 4 nelle due prove di Chimica e Biologia sono assegnati obblighi formativi aggiuntivi (OFA), da assolvere entro il primo anno di corso.


La Prof.ssa Tiziana Pandolfini è la referente del corso di studio.

Scheda del corso

Tipo
Corsi di laurea
Durata
3 anni
Classe di appartenenza
L-2 - Classe delle lauree in biotecnologie
Organo di controllo
Collegio Didattico di Biotecnologie
Informazioni
Amministrazione Collegi del Dipartimento di Biotecnologie
Gestione didattica
Unità operativa Didattica e Studenti Scienze e Ingegneria
Sede
VERONA
Dipartimento di riferimento
Biotecnologie
Dipartimenti associati
Informatica
Macro area
Scienze e Ingegneria

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017

Valutazione "COMPLESSIVA"

Frequenza delle risposte alla domanda: E' complessivamente soddisfatto/a di come è stato svolto questo insegnamento?